Approvato studio di fattibilità per riorganizzazione caserma cc in vista della tenenza

da
Advertising

Approvato lo studio di fattibilità per le modifiche interne all’attuale caserma dei carabinieri di Altopascio, ubicata in via Fratelli Rosselli. Necessario prevedere una riorganizzazione degli spazi (150 mila euro circa il costo) funzionale all’invio di un numero maggiore di militari, (che andranno ad abitare fuori, in città, ad esclusione del comandante e del suo vice) in previsione degli interventi che porteranno alla realizzazione della tanto attesa tenenza. Altopascio è luogo di…frontiera, che galleggia tra quattro province, enclave lucchese tra Valdinievole e comprensorio del cuoio, ma anche vicina alla Versilia, con la presenza ed il passaggio di una vasta “fauna” dedita alla microcriminalità. Quindi, la nuova organizzazione si traduce in sistemazione dei nuovi alloggi, dei servizi, degli uffici e relative esigenze sotto il profilo dell’avanguardia tecnologica, per una spesa che è stimata in qualche centinaio di migliaia di euro. Adesso sarà redatto il progetto definitivo-esecutivo. Gli effettivi dovrebbero passare da 17 a 30, con maggiori possibilità di controllo e di prevenzione dell’ordine pubblico e della sicurezza. C’è però chi obietta, non tanto sulla tenenza, senza dubbio utile, ma sul fatto che la nuova struttura dovrebbe occuparsi, oltre che di Altopascio e di Montecarlo, anche di Porcari, 8 mila abitanti e una massiccia zona industriale, un tessuto sociale eterogeneo, con problematiche frequenti legate ai fenomeni di microcriminalità, con un territorio più esteso da coprire e solo 13 persone in più da utilizzare. In ogni caso la tenenza è molto attesa, come la panacea di tutti i mali, per la sicurezza ad Altopascio.

Massimo Stefanini

Advertising