Nel 2011 alla Francigena in fiore anche l’esposizione di macchine agricole

da
Advertising

Nella quarta edizione, quella del 2011, potremo apprezzare una manifestazione ancora più interessante: una sorta di expo di attrezzature e macchine agricole, oggettistica per il giardinaggio e per gli hobby connessi, nel centro storico di Altopascio. Si evolve, dunque, la “Francigena in fiore”, la rassegna di florovivaismo del Tau che ha chiuso i battenti domenica sera. Il bilancio, insieme alle novità future, lo traccia il presidente del Centro Commerciale Naturale ed organizzatore, in collaborazione con il comune, Ferruccio Del Sarto (nella foto): “Possiamo stimare almeno in tremila presenze complessive, con un segno più per quanto riguarda il sabato pomeriggio, con un afflusso maggiore di pubblico rispetto alla stessa iniziativa, negli anni passati. Ci è mancata la domenica mattina – aggiunge Del Sarto, – in quanto il nubifragio che si è abbattuto sulla zona ha ovviamente tenuto lontana la gente. Nel pomeriggio di domenica, invece, corso Cavour e le piazze brulicavano di visitatori, anche se il vento ha reso meno gradevole il clima. In queste situazioni sono determinanti le condizioni meteorologiche. In ogni caso il consuntivo è senza dubbio positivo, adesso lavoreremo per migliorare ulteriormente. Il prossimo anno vogliamo calamitare ancora di più l’attenzione con l’esposizione di attrezzi agricoli, trattori, tagliaerba, ma anche oggettistica, come i vasi e tutto ciò che serve per le piante. Vedremo se coinvolgere anche piazza Ospitalieri e quella della Magione”. Del Sarto poi lancia una stoccata finale: “Certo è che il mercatino dell’antiquariato va rivisto e ripensato”. L’assessore alle attività produttive, Francesco Fagni, commenta: “Esprimiamo soddisfazione per l’iniziativa, ci impegneremo per rivitalizzare il commercio altopascese”. Il prossimo 8 e 9 maggio altro appuntamento di rilievo con la festa del pane.

Advertising