Novità per il mercato del giovedì

da
Advertising

Rivoluzione copernicana per il mercato ambulante di Altopascio: per la prima volta postazioni anche in piazza Tripoli mentre in piazza Ricasoli, interdetta anni fa alle bancarelle, ritorna ad ospitarle, (una decina di posti di settori merceologici vari, esclusi frutta e verdura). Stesso discorso per piazza della Torre, come accadeva negli anni scorsi, fin dall’inizio del Novecento. Con un provvedimento varato nell’ultima riunione di giunta, viene attuata concretamente la revisione studiata dall’assessore allo sviluppo economico Francesco Fagni. Gli operatori non alimentari sono stati invitati a presentarsi in comune in due tranche per scegliere, secondo la graduatoria che è stata aggiornata, la nuova postazione. “ In questa prima fase – spiega Francesco Fagni – operiamo sul settore non alimentare, che interessa oltre 80 commercianti. Per loro abbiamo previsto spazi più grandi, adeguati ai nuovo moduli di vendita, alle attrezzature moderne e un aumento delle aree. Li abbiamo convocati allo Sportello unico della attività produttive, del comune perché ognuno con tranquillità possa scegliere la soluzione migliore”. Gli ambulanti si recheranno giovedì 6 e giovedì 13 maggio nella sede municipale di via Fratelli Rosselli per questa scelta. Successivamente ci sarà la revisione anche del settore alimentare”. Quest’ultimo grava ancora nella zona di via Rosselli, tra lo stadio e la caserma dei carabinieri. Su queste novità, il sindaco, Maurizio Marchetti, commenta: “Il mercato settimanale è un momento vitale del sistema socio-economico altopascese e l’amministrazione civica intende svilupparlo e renderlo al passo con i tempi. Anche l’aspetto della sicurezza non è da trascurare nella nuova perimetrazione dei banchi”. Fino ad ora infatti, sarebbe stato arduo anche il passaggio dei mezzi di soccorso in centro, con spazi angusti.

Massimo Stefanini

Advertising