La Scuderi, ex titolare dell’asilo Cip e Ciop di Pistoia dove si maltrattavano i bambini, agli arresti domiciliari ad Altopascio

da
Advertising

E’ confinata agli arresti domiciliari ad Altopascio Anna Laura Scuderi, 41 anni, conosciuta ormai in tutta Italia per essere l’ex titolare dell’asilo nido privato definito degli orrori, il Cip Ciop in via Galvani a Pistoia, dove le telecamere immortalarono maltrattamenti subiti dai bambini. La Scuderi, (arrestata il 2 dicembre scorso con la sua collaboratrice Laura Pesce di 28 anni) è imputata a Genova davanti al gip Roberto Fucigna (processo con rito abbreviato) e proprio dal capoluogo ligure la Scuderi è giunta questo pomeriggio nella cittadina del Tau, dove sconterà i domiciliari nella villetta dove si è rifugiata la famiglia dell’ex maestra da un paio di mesi. Intorno alle ore 16 l’arrivo della Scuderi (nella foto) su un’auto della polizia penitenziaria scortata da una vettura dei militari dell’Arma. Pantaloni di una tuta di colore nero e maglietta bianca con risvolti rossi, una sorta di benda a coprirle almeno parzialmente il volto, la Scuderi è scesa dall’auto con le poliziotte a farle da scudo e proteggerla dall’assalto delle telecamere e dagli scatti dei fotografi. Stanca, provata anche se tranquilla, la donna si è immediatamente trincerata in casa. Rimarrà ad Altopascio fino al termine dell’iter dibattimentale.

Massimo Stefanini

Advertising