Furto alla Sampi, agente immobiliare coltivava marijuana a casa

da
Advertising

Nei giorni precedenti un furto simile era stato perpetrato in un’azienda di Porcari. Stesso clichè alla Sampi di Spianate, frazione altopascese. I soliti ignoti si sono introdotti all’interno della ditta anche se il colpo appare anomalo in quanto mancano segni di effrazione su porte e finestre. Si pensa che forse i malviventi si siano fatti rinchiudere nottetempo all’interno della fabbrica per operare indisturbati. Trovata la cassaforte, l’hanno svuotata. Indagano i carabinieri.

Sempre i militari dell’Arma hanno sorpreso un agente immobiliare che coltivava nel giardino di casa marijuana.

Advertising