Lavori del Consorzio di Bonifica a Montecarlo, in progetto anche il parco fluviale

da
Advertising

Dopo gli interventi per la messa in sicurezza del canale Puzzolina, in località Luciani (120 mila euro di investimenti per ripristinare la rottura dell’argine destro con movimento franoso durante l’esondazione dello scorso 19 giugno), il Consorzio di Bonifica del Padule di Fucecchio e il comune di Montecarlo hanno presentato un progetto da due milioni e 300 mila euro complessivi per la definitiva messa in sicurezza idraulica del centro abitato di San Salvatore, la parte bassa del territorio montecarlese. Il 30 settembre la gara d’appalto. L’annuncio in una conferenza stampa del sindaco Fantozzi, degli assessori Carrara (urbanistica) e Galligani (lavori pubblici), alla presenza del commissario e del direttore della struttura consortile, rispettivamente Biondi e Fambrini. Quest’ultimi hanno ribadito come i Consorzi risultino il braccio operativo degli enti, con il 76 per cento degli introiti derivati dal contributo dell’utenza destinati alle manutenzioni. Non solo, ma con le economie del progetto sarà realizzato un parco fluviale, una sorta di oasi verde, collegata con Altopascio, riannodando i fili del turismo francigeno. Il primo cittadino, Vittorio Fantozzi, ha espresso soddisfazione: “C’erano finanziamenti concessi per opere di somma urgenza fermi da anni, un progetto preliminare che in pochi mesi è diventato esecutivo”.

Advertising