Mancano le telecamere alla stazione

da
Advertising

Proteste nella zona della stazione ferroviaria di Altopascio per la mancanza di telecamere, strumento indispensabile per la sicurezza pubblica. Nel resto del territorio ormai sono installate da diverso tempo, con funzione dissuasiva a commettere azioni illecite. Chi poi non è scoraggiato, viene immortalato e assicurato alla giustizia. Per questo motivo protesta Marco Bindi, (nella foto) titolare del bar della stazione: “Gli occhi elettronici sono stati installati in molti punti, mi risulta che siano una settantina collocati nei punti strategici, vicino alle scuole. Lo trovo giusto ma non riesco a capire – prosegue Bindi – il motivo per cui alla stazione, noto luogo di incontro anche di certa criminalità, non sia stata ancora prevista l’installazione. Dopo l’inaugurazione ho subito un furto e qualche tentativo, quindi ritengo che questa zona meriti il controllo del Grande Fratello”. Oltre alla mancanza di parcheggi, il quartiere presenta anche altri problemi: “C’è gente che getta sacchetti dell’immondizia alla rinfusa – conclude Bindi – e se ci fosse maggiore presenza delle forze dell’ordine non guasterebbe”.

Massimo Stefanini

Advertising