Presidio alla Sca di Badia

da
Advertising

Presidio di protesta alla Sca di Badia Pozzeveri, nel territorio comunale di Altopascio. Altri scioperi sono previsti nei prossimi giorni in una delle aziende leader europei del tissue, fazzoletti di carta che fornisce lavoro a 240 addetti nella cartiera altopascese e circa 700 nell’intero gruppo. “A fronte di una flessibilità totale che abbiamo concesso ci è stato comunicato che entro al fine del 2010 probabilmente ci saranno dei tagli a causa della crisi – esordiscono Fabio Graziani Cgil, Walter Fattore Cisl e Giulio Marioni della Rsu – quando invece ci avevano garantito che con il ridimensionamento della filiale di Pratovecchio, Arezzo, non avremmo avuto problemi. Non ci stiamo a pagare – proseguono i sindacati – le scelte sbagliate di un management che avrebbe dovuto dominare i mercati, essendo una delle imprese più importanti d’Europa in questo comparto. Serve un nuovo piano aziendale per garantire e migliorare i posti di lavoro. Abbiamo accettato trasferimenti di personale da uno stabilimento all’altro, maggiori straordinari, però ora vogliamno chiarezza”.

Massimo Stefanini

Advertising