Occhio ai vecchi caschi: parte da Altopascio l’offensiva per la sicurezza

da
Advertising

Una “strage” di caschi. Le nuove disposizioni del Codice della Strada mettono al bando quelli definiti “a padella”, leggeri e aperti. Chi verrà sorpreso, dai prossimi giorni, con questo copricapo rischia il fermo amministrativo del veicolo su cui si trova per 60 giorni e 74 euro di sanzione. Di questo e di altro si è parlato ad Altopascio nella sala Granai di piazza Ospitalieri, nell’ambito del progetto nazionale “100 città per la sicurezza”. Dopo le relazioni del sindaco Marchetti e del comandante della polizia municipale del Tau Domenico Gatto (entrambi nella foto) , è prevista un’articolata esposizione dei comportamenti a rischio alla guida di motocicli, un vademecum per i giovani che conseguiranno il patentino denominato “Sulla Buona Strada”. Uso del cellulare, sistemi di ritenuta, guida in stato di ebbrezza alcolica o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti sono solo alcuni degli argomenti che verranno analizzati anche con l’ausilio di filmati e diapositive. “Ho aderito volentieri a questa campagna per la sicurezza dei giovani – spiega Marchetti – specialmente quella sulle strade”.

Massimo Stefanini

Advertising