La critica deve essere costruttiva

Filed under: Attualità,Primo Piano |
Advertisements

Siete tutti novelli Kant. La Critica della ragion pura. Sgarbi urla sempre, ma le sue rimostranze sono spesso motivate. Aveva ragione Angelo Giulio Bernardini, un lettore che tempo fa sottolineava che la critica tanto per farla è facile ma inutile. Nei vostri commenti sento parlare del parcheggio dietro la chiesa di Chimenti. Loris, ti apprezzo per i tuoi interventi tanto che ti ho menzionato, ricordi?, tra i più assidui e arguti commentatori. Ma non ti sta bene niente. Il fango? L’erba si può anche seminare. Non sarà Central Park ma prima ricordo che la gente doveva parcheggiare nelle stradine, sul ciglio, dentro il suolificio Asso d’inverno oppure usare la bicicletta per seguire la Santa Messa. Quanto a Jonny. Io sono laureato in scienza della comunicazione, te sicuramente in giurisprudenza perché snoccioli leggi e commi alla grande. Però mi risulta che qualcuno aveva già pronto l’esposto denuncia nei confronti di Marchetti per la storia dei cartelli elettorali. Poi si scopre che ENTRO I 30 o i 45 GIORNI DAI COMIZI ELETTORALI come li chiami te, bisogna rispettare gli spazi. Prima uno i manifesti li può mettere dove vuole. Infine due righe per un certo Carlo secondo il quale io trasformerei le notizie in quanto filo marchettiano. Il giardino di Chimenti è stato definito “polmone verde” dall’assessore ai lavori pubblici Boni e io ho riportato la frase. Certo io sono filo marchettiano, infatti le denunce del comune, del segretario al nostro sito (ne siamo usciti sempre puri come un giglio)  le hai sfangate te, caro Carlo. Purtroppo si sta verificando la stessa ossessione delle elezioni 2006. Ma stavolta non ci sto. Carlo può benissimo rivolgersi ad altri siti, più obiettivi e meno filo marchettiani. 

Massimo Stefanini

Advertisements
Ricerca personalizzata

11 Responses to La critica deve essere costruttiva

  1. come sai i commenti sono pubblicati dopo la moderazione
    dei manifesti l’ho saputo da un commento su questo sito
    comizi elettorali è la definizione utilizzata per il giorno delle votazioni vedi albo pretorio on line del comune
    i manifesti sono, ovviamente, ben visibili quindi può essere che abbiano dato nell’occhio
    se i manifesti sono regolari meglio così
    non sono laureato in giursprudenza quindi ti consiglio di verificare i miei commenti prima di pubblicarli

    comunque direi che non sei filomarchettiano..anzi

    jonny
    Apr 3, 2011 at 12:59

  2. Ma possibile che nessuno sappia chi è in realtà “Lazzaro Saggina” e cosa ha fatto per Altopascio ?????

    Lazzaro
    Apr 4, 2011 at 09:22

  3. Anche io ho criticato l’apposizione dei cartelli di Maurizio ! Chiedo Scusa di essermi malinformato …….effettivamente è vero basta pagare la tassa pubblicitaria e si può fare 45 giorni prima…….ad ogni modo Il Marchettone ha Bazzuca e Carriarmati e gli altri Bastoni e sassi

    davide
    Apr 4, 2011 at 10:05

  4. Davide, bastoni e sassi si usano con la sola forza di mente e braccia.
    Rimbocchiamoci le maniche e votiamo col cervello e magari abbiamo qualche possibilità di cambiare, dopo anni e anni e anni e anni di assolutivismo. L’alternanza è un bene da coltivare.Sempre e a prescindere.
    Mai arrendersi, altrimenti dove sta la democrazia per darci la quale in tanti hanno lottato e dato la vita?

    Anna
    Apr 4, 2011 at 13:47

  5. Salve. Probabilmente dipende da me, ma non riesco a seguire il filo logico di alcuni commenti. Ad esempio la faccenda dei manifesti è apparsa di punto in bianco in alcuni commenti senza riferimento ad alcun articolo, rendendo difficile la comprensione da parte di chi, come me, non ne sa nulla. Poi alcuni commenti sono scomparsi!
    Se non sbaglio, ieri sera c’era un commento al presente articolo che oggi è sparito, poi però in un successivo commento forse si fa riferimento a quello scomparso, altrimenti non si capisce come mai Lazzaro si ponga quella domanda!
    Sia i commenti che leggo qui sopra sia quelli che ho letto anche nei giorni scorsi, ma anche certi articoli di Massimo sembrano riferirsi specificatamente a qualcosa che in effetti non è dato di leggere a tutti gli utenti.
    Poichè i commenti sono sottoposti al vaglio della redazione, ho l’impressione che non tutti siano visibili (o sempre visibili) per cui il lettore finale perde un po’ il senso. O no!
    Ciao ciao

    Angelo Giulio Bernardini
    Apr 4, 2011 at 14:57

  6. Nell’articolo le parole incriminate (polmone verde) non sono riportate fra virgolette. Non voglio fare il professorino o accusarti di essere filo-tizio o filo-caio, però è fondamentale che il giornalista distingua i bene i fatti dai commenti personali.

    Giacomo Manfredi
    Apr 4, 2011 at 16:03

  7. Anna , io la penso come te….! infatti sono uno di quelli che combatte con Bastoni e Sassi e stavolta ne voglio usare davvero tanti e con il cervello e spero propio di ribaltare la seggiolina dell’amato,
    il discorso che volevo fare è che l’attuale capo ha potere e soldo e all’opposizione ….fino ad ‘ora c’era poco. ora ci sarò anche io, fammi un’imbocca al lupo.

    davide
    Apr 4, 2011 at 16:41

  8. Massimino vedo che ti tieni ben informato a riguardo le regole e la funzionalità del comune mi sapresti spiegare naturalmente( se la notizia che mi è stata pervenuta è veritiera )del debito dell’amministrazione attuale di 4,5 milioni girata su una municipalizzata, per far figurare debiti zero(patto di stabilità), di cui il comune cioè noi contribuenti paghiamo sotto forma di mutuo e come hanno fatto ad accumulare una cifra così alta visti gli oneri di urbanizzazione incassati in ultimi 5 anni? In attesa di una tua risposta sperando che tutto cio’ sia falso per bene della cittadinanza ti saluto

    girolamo
    Apr 4, 2011 at 21:36

  9. Ma volentieri, sempre ben disposta verso coloro che non solo si armano, ma partono anche /pseudo citazione di taglio mussoliniano, me ne rendo conto da sola). Per cui, in bocca al lupo Davide.
    Devo però dire che l’opposizione c’è stata e come.Certo non da parte del fantomatico signor Remaschi, candidato a sindaco e scomparso nei meandri di palazzo, praticamente da subito. Ma Sarti e Tori l’opposizione, con le loro armi (mi sa ancora meno che bastoni e sassi, poveretti) l’hanno fatta.L’hanno fatta talmente tanto che sono stati anche arbitrariamente e ingiustamente estromessi dal consiglio comunale.

    Massimo, un fatto curioso del quale mi sono accorta nel tuo post del “pesce di aprile”.
    Molti parlavano della tua candidatura, tua e di Casciano,come il terzo incomodo che avrebbe dato filo da torcere agli altri due.

    Vorrrei ricordare che i candidati a sindaco, attualmente sono tre.
    Sarebbe curioso chiedersi quale dei tre era stato dimenticato XD

    Anna
    Apr 5, 2011 at 10:17

  10. Ho letto appena adesso questo articolo. Certo che non dimentico le citazioni su me stesso! A me non sta bene (quasi) niente, ma come faccio ad esserlo quando il comune che mi ha come residente, sembra, e quella del Parco Padre Pio ne è la conferma, che mi prenda in giro!
    Ma si può sedersi su di una panchina con i piedi immersi nella fanghiglia? E meno male che in questi giorni non ha piovuto…
    Scommettiamo che dopo il 15 maggio nessuno seminerà l’erba? E che questa desolazione da campo arato, rimarrà a lungo?
    Le auto sulla stradina? La messa c’è una volta a settimana. Pensate invece a levare le auto dalla sosta in mezzo alla via Romana (davanti bar bocino). Quelle ci sono tutti i giorni! C’è un ragazzo in carrozzina, che passa spesso di lì… pensateci al rischio che deve affrontare.

    Sul resto dei commenti di questo articolo ci ho capito ben poco…

    Loris
    Apr 8, 2011 at 01:12

  11. CARA ANNA mi sembra che tu sia molto ferrata sull’argomento. le liste sono aperte anche per te !! non prenderla come una provocazione ma semplicmente come una richiesta di Aiuto. te lo dico perchè le persone valide se ne stanno sempre a casa e lasciano spazio e gente leggermere inadatta…non mi sembra giusto. Saluti e Crepi il lupo!!

    davide
    Apr 8, 2011 at 15:15