La procura apre un fascicolo sull’Altopascio srl

da
Advertising

Altopascio. La procura di Lucca apre un fascicolo che ha per intestazione “Altopascio Servizi srl”. Pare infatti che a seguito di una segnalazione anonima sia partita una indagine e, a quanto è dato sapere, la Digos avrebbe già sentito pubblici ufficiali, ausiliari del traffico e un amministratore della società Altopascio Servizi srl. Altopascio.info ha già parlato ed approfondito, nei limiti del possibile, alcuni aspetti dell’Altopascio Servizi. Oggi, apprendiamo che gli investigatori da tempo svolgono accurate indagini in merito a questa società a totale partecipazione pubblica controllata esclusivamente dal comune di Altopascio, la procura della Repubblica, infatti vuole “vedere chiaro” sulla società in house presieduta dall’ avvocato Luca Cesaretti. La Digos, pare, stia indagando in particolar modo sulle questioni inerenti gli ausiliari del traffico e la gestione dei parcheggi a pagamento e, sopratutto l’indagine sarebbe tesa a rilevare in base a quali principi siano state effettuate le assunzioni dei locali “vigilini”. Infatti si sa che  sono stati ascoltati, in qualità  di persone informate dei fatti, alcuni ufficiali del comando di polizia municipale e alcuni ausiliari del traffico. Da quanto è dato sapere, attualmente non ci sarebberro persone iscritte  nel registro degli indagati, ma è pure noto che la Digos e la Procura stanno indagando su una ipotesi di reato che riguarda  il falso in atto pubblico, la truffa ai danni dello Stato e all’abuso d’ufficio.

 

Advertising