Donne e uomini diversi anche quando si chiede un prestito

da
Advertising

uomini e donne diversi anche nel chiedere un prestitoUna nuova e interessantissima inchiesta proposta dal portale Prestiti.it ci svela l’ennesima peculiarità del cliente che chiede un prestito.Donne e uomini sono differenti anche quando chiedono prestiti personali, gli uomini  uomini richiedono dei prestiti per acquistare auto nuove e prodotti tecnologici, mentre le donne sembrano più interessate alla tutela del loro futuro e di quello dei figli.

Tutt’ora, in Italia la maggioranza dei richiedenti mutuoi è sempre l’uomo, ancora “capofamiglia”, e come risulta da altre indagini, in particolare da ultimi dati Istat, gli uomini sono quelli che hanno una busta paga che comunque è superiore del 20% rispetto ad una donna lavoratrice di pari livello, ma sopratutto di solito è il genere maschile quello che ha sempre più spesso un lavoro a tempo indeterminato e quindi con una busta paga che permette una maggiore garanzia, comunque per vari motivi il 76,5% dei richiedenti prestito è maschile,  ma la percentuale sale di 10 punti se si prendono in considerazione le richieste di prestiti per l’acquisto di un oggetto di elettronica di consumo: pc, cellulari, ipad,poi si legge nella statistica, l’85,3% degli uomini richiedono un finanziamento personale per acquistare moto o macchina, generalmente di seconda mano, inoltre utilizzano la liquidità per   riparazione veicoli, impianti di condizionamento. Gli uomini, infine, chiedono in media circa 18 mila euro, ossia 2 mila euro in più rispetto alla media femminile.

Le donne invece richiedono dei prestiti per garantire un futuro migliore ai figli, dunque richiedono liquidità da investire in formazione scolastica o universitaria. Infatti, il 37,7% delle donne chiede dei finanziamenti solo con il fine di pagare scuola o università per sé o per i propri figli, ma chiedono anche unpiccolo aiuto per l’acquisto di viaggi e vacanze o per il matrimonio
Una cosa però coincide ovvero l’età dei richiedenti: sia le donne che gli uomini che richiedono un prestito hanno, in media, poco più di 40 anni.

Advertising