L’inquinamento della Terra uccide il Mare

da
Advertising

L'inquinamento della Terra uccide il Mare
L'inquinamento della Terra uccide il Mare

Mare, estate, voglia di sole e di acqua, ogni volta si parla di inquinamento marino solo di estate, Ma, da alcune riviste scientifiche emerge una situazione preoccupante i nostri mari e gli oceani rischiano di perdere gli abitanti! E si molti sono i pesci in via di estinzione! Ma quel che è peggio è che nei mari si prevede una grossa estinzione quasi di massa. Infatti riscaldamento, acidificazione ma anche pesca eccessiva, inquinamento e acque senza ossigeno rappresentano i fattori di allarme rosso per i mari del mondo.

Questi elementi insieme stanno creando le condizioni di distruzione e che tre di essi (mancanza di ossigeno, riscaldamento e acidificazione), scrivono gli scienziati, erano presenti anche in ognuna delle precedenti fasi di estinzione di massa registrate nella storia della Terra. In più nel 2011 sono successe varie “tragedie” alcune navi cisterna sono esplose in navigazione inquinando oceani e mari e, non dimentichiamo Fukushima. Insomma se l’uomo si comporta male sulla Terra a soffrirne sono anche gli abitanti del mare e sopratutto il suo ecosistema delicatissimo.  Pesci e acqua continuamente minacciate dall’uomo e, le splendide barriere coralline invece rischiamo lo sbiancamento,  un singolo evento di sbiancamento di massa era avvenuto nel ’98 ed aveva  ucciso il 16% di tutte le barriere coralline tropicali del mondo.

 

Advertising