settimo torinese: uccide il figlio dell’ex convivente

da
Advertising

settimo torinese: uccide il figlio dell'ex convivente
Settimo Torinese: uccide il figlio dell'ex convivente

Con l’estate ormai è noto, in Italia, aumenta la violenza. Stanotte nella cintura torinese, esattamente a Settimo Torinese, mentre arrivavano le prime tenui luci dell’alba un  giovane di 25 anni, Maurizio Di Gioia, e’ stato ucciso a coltellate dall’ex convivente della madre, Giuseppe Angilletta, di 58 anni residente a Torino, in via Feletto 14. Angilletta e’ stato a sua volta aggredito dai fratelli della vittima che lo hanno colpito con un bastone, probabilmente una mazza da baseball, ferendolo in piu’ parti del corpo. Il giovane è morto in pochi minuti mentre Angilletta è ora ricoverato presso l’ospedale San Giovanni Bosco di Torino, osservato dai  Carabinieri lo hanno fermato mentre vagava senza meta. Non e’ grave.

Secondo le prime indiscrezioni pare che l’uomo fosse tornato a casa dell’ex convivente, Cinzia Milan, in via Sobrero 6, a Settimo Torinese, per riprendersi degli oggetti personali. Qui avrebbe incontrato i figli della donna e sarebbe nata una discussione poi degenerata. Il ragazzo subito trasportato al San Giovanni Bosco è deceduto poco dopo.

Advertising