Comunicato del sindaco su quanto sono bravi i vigili, anzi no dice la Procura di Lucca, il “mannaiatore” catturato dai carabinieri

da
Advertising

Altopascio, un mondo a parte. Questa la dovete sapere. Venerdì pomeriggio in via Firenze, rissa tra marocchini a colpi di mannaia e cacciavite. Un ferito grave. Indagini. Omertà. Poi la svolta. Dopo le temibili fioraie abusive al cimitero e i pericolosissimi conducenti di veicoli ncc che non potrebbero fare servizio taxi (qualcuno è stato beccato anche in bicicletta) e relative conferenze stampa autocelebrative, arriva la notizia che i solerti agenti della municipale del Tau hanno preso l’aggressore. Peccato che invece a farlo siano stati i carabinieri!  Ma il bello deve venire. Il comune stila una nota stampa in cui si decantano le gesta erocihe dei vigili urbani. C’è anche il commento del solito Marchetti che plaude all’operazione, con una perla finale davvero esilarante: “Sicuramente in quella zona vi sono dei problemi, faremo qualcosa, non è esclusa la riduzione dell’orario di apertura del negozio di kebab perché lì intorno ci succede sempre qualcosa”. Avete capito? E’ colpa del kebabbaro! Poverino, lui cerca di guadagnarsi da vivere o almeno si credeva così. Invece organizza sommosse e sembra che anche il buco del’ozono sia colpa sua. Ma siamo impazziti? Per fortuna c’è una giustizia divina, la Procura si arrabbia di brutto e intima alla stampa, giustamente, di gettare nel cesso, qual mare di sciocchezze scritte in mattinata. Benvenuto nello straordinario mondo di Altopascio.

Advertising