Punta coltello alla gola del titolare del bar Crazy Horse ma viene arrestato

da
Advertising

Prosegue senza sosta  la cronaca nera da Altopascio. Questa mattina un tunisino in preda ai fumi dell’alcol si è introdotto nel bar Crazy Horse di via Bientinese che aveva appena aperto. Il maghrebino ha cominciato subito a farneticare parole incomprensbili e il titolare, Arcangelo Tocchini, si è attivato per farlo calmare. L’extracomunitario sembrava avesse deciso di andarsene, poi il ripensamento. Rientrato nel locale ha minacciato il padrone di consegnargli denaro, poi ha rubato delle caramelle e, infine, ha cercato di puntare l’arma bianca al collo del titolare che è riuscito ad evitare e a chiamare i carabinieri. Sono arrivati i componenti del Norm di Lucca che hanno arrestato l’autore dell’aggressione.

Advertising