Museo della musica a Montecarlo

da
Advertising

Sono già in piena fase di allestimento i locali assegnati alla Società Filarmonica Giacomo Puccini ed al Coro della Collegiata di S. Andrea Apostolo di Montecarlo all’interno della Fondazione Pellegrini Carmignani nel centro di Montecarlo. 

A seguito infatti dell’ultimazione dei lavori e dei collaudi lo scorso novembre presso l’immobile, oggetto di un forte intervento di restauro promosso dall’Amministrazione Comunale, quest’ultima in sede di variante al progetto di recupero  del 2009 ha ipotizzato la sua nuova destinazione a sala prove musicale da collegarsi, così, alla funzione di biblioteca e sale studio ed espositive previste nella rimanente parte della struttura.

Il cambio di destinazione d’uso ha trovato unanimemente concorde le due associazioni punte di diamante della produzione culturale di Montecarlo in campo musicale, impegnate ogni anno in apprezzati e seguiti eventi sia sul territorio che altrove, a farne un regolato uso in comune, adoperandosi volontariamente d’accordo con il Comune per il recupero di arredi e mobilio, di valore artistico e affettivo per i montecarlesi, conservati nella Fondazione.

La Filarmonica Puccini, tra le più longeve della Toscana con i suoi oltre 140 anni di vita, già collabora attivamente con il Comune per il tramite di una convenzione triennale che prevede, tra l’altro, l’assegnazione di locali all’interno della Fondazione, idonei allo svolgimento di corsi musicali e di perfezionamento per ragazzi. 

Il Coro della Collegiata di Sant’Andrea Apostolo, fiore all’occhiello della più recente vita associativa montecarlese, protagonista assoluto degli eventi religiosi e civili della comunità locale,è fortemente impegnato con il Comune nel recupero delle sue tradizioni musicali e canore.

Altra novità, assieme al locale destinato a sala prove musicale, posto al secondo piano dell’edificio sul lato che guarda la centralissima Piazza Carrara, l’annessa sala d’ingresso sarà chiamata ad ospitare, tra i suoi arredi, una mostra permanente ad uso del pubblico di vecchi strumenti e spartiti musicali proprietà della secolare filarmonica montecarlese. A breve, terminati i lavori di allestimento, l’inaugurazione ufficiale.

“Con questo passaggio compiuto vogliamo rimarcare l’impegno concreto dell’Amministrazione Comunale verso il mondo associazionistico montecarlese – sottolinea il Sindaco Vittorio Fantozzi con i delegati alla cultura Massimiliano Paluzzi ed alle associazioni Marco Carmignani – concretizzando un altro punto del nostro mandato con il recupero e, soprattutto la destinazione e la cosegna a fini pubblici, dei locali della Fondazione  La Filarmonica Giacomo Puccini ed il Coro della Collegiata di S. Andrea Apostolo rapprensano letteralmente un “patrimonio universale” per la comunità montecarlese ed ogni atto volto alla loro preservazione e valorizzazione sarà posto in essere”.

Advertising