Advertising

Ci saranno pure gli inglesi con le loro preziose ceramiche. Altopascio diventa per tre giorni capitale del commercio, con “Europa in piazza”, una rassegna internazionale di prodotti tipici del Vecchio Continente: in corso Cavour e nel centro storico si potrà assaggiare il gulasch ungherese così come le olive greche, i wurstel tedeschi, il kebab. Ma non avremo solo la gastronomia protagonista, anche l’artigianato. Nei giorni di venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 maggio, dalle 10 alle 22, bancarelle di ogni tipo nel cuore della cittadina del Tau, con 25 operatori che arriveranno da una ventina di Nazioni. L’iniziativa è a cura del comune, della locale Pro Loco, di Confesercenti e dell’Anva, associazione Nazionale Venditori Ambulanti. Sarà una novità assoluta perla Pianae, soprattutto, occasione irripetibile per degustare prodotti che di certo non si trovano tutti i giorni alle nostre latitudini. I visitatori troveranno anche i negozi aperti: i commercianti hanno contribuito all’allestimento di questa manifestazione. “Infatti li ringrazio molto – annuncia l’assessore al commercio Nicola Fantozzi, – per l’impegno e l’abnegazione con cui mi stanno aiutando. L’obiettivo è far convogliare nella nostra comunità più persone possibili”. Maggio per Altopascio significa anche la festa del pane, il 12 e 13 maggio. 

CHI VOTERAI ALLE PROSSIME CONSULTAZIONI?

View Results

Loading ... Loading ...

Commenta la notizia

commenti

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,