“L’urlo” di Munch entra nella storia: è l’opera d’arte che costa di più

Filed under: Prima Pagina,Spettacolo |
Advertisements
"L'urlo" di Munch entra nella storia: è l'opera d'arte che costa di più
“L’urlo” di Munch entra nella storia: è l’opera d’arte che costa di più

Una delle quattro versioni de “L’urlo”, celebre opera del pittore norvegese Edvard Munch, è entrata nella storia, in quanto rappresenta l’opera d’arte più costosa mai venduta a un’asta. Ieri il pastello di Munch è stato battuto a Sotheby’s per  oltre 91 milioni di euro, dopo circa 12 minuti di  trattativa serrata. “L’urlo” apparteneva a  un privato.

“Lavoro qui da circa tre decenni e direi che questo è il momento più emozionante” , ha affermato David Norman di Sotheby’s. Per la cronaca, nella medesima asta sono stati venduti altri due capolavori, realizzati da Picasso e Mirò.

Advertisements
Ricerca personalizzata