Messa in sicurezza della Francigena per i turisti

Filed under: Altopascio Montecarlo |

Comunicato del comune di Altopascio. “L’Amministrazione Comunale di Altopascio da anni sta lavorando alla  valorizzazione del percorso della Via Francigena, al fine di migliorare i servizi per i pellegrini. Oltre alla istituzione di un servizio continuo di accoglienza, di una foresteria che solo nell’ultimo anno ha ospitato oltre 2000 pellegrini di tutto il mondo, a essere rappresentata nei massimi organismi che curano questo percorso spirituale e turistico, ha da sempre operato per mettere in sicurezza il tracciato che viene utilizzato dai viandanti. In questa ottica, nell’ambito del progetto speciale di interesse regionale “La Via Francigenaper una nuova offerta turistica”, su incarico della giunta municipale presieduta dal sindaco Maurizio Marchetti e su proposta dell’assessore alla cultura e vicepresidente dell’associazione europea delle Vie Francigene Nicola Fantozzi, l’ufficio tecnico comunale ha provveduto ad elaborare la progettazione preliminare per la messa in sicurezza dell’intero percorso nel territorio del comune di Altopascio. Al fine di rendere l’intero percorso pedonale usufruibile e percorribile dai pellegrini sia a piedi che con animali a seguito, in condizioni di sicurezza adeguate, la progettazione ha previsto sulle arterie stradali più trafficate, ove attualmente le banchine sono strette, la realizzazione di nuovi camminamenti ; lungo i tratti dove attualmente sono presenti questi percorsi, verrà eseguita una manutenzione attraverso la sostituzione della pavimentazione e l’abbattimento delle barriere architettoniche. In pochi casi,  dove sulle arterie stradali non vi è la possibilità di mettere in sicurezza il pedone con nuovi camminamenti, si provvederà all’esecuzione di una segnaletica orizzontale di sicurezza, effettuata sul manto stradale, in modo da identificare lo spazio per il transito dei pellegrini anche a fini turistici, tanto da renderlo visibile anche a chi percorre in automobile le strade. Il costo complessivo dell’intervento è 500mila euro e il contributo regionale è pari a 385mila euro. Il restante sarà reperito dall’amministrazione comunale”

 

Ricerca personalizzata

4 Responses to Messa in sicurezza della Francigena per i turisti

  1. Da anni? Per mettere 20 cartelli 500000 euro? Ma….

    Marco
    Jun 8, 2012 at 22:05

  2. …Forse l’articolo è di qualche anno fa…

    Schezi a parte, la “messa in sicurezza della Francigena” ad Altopascio fa ridere. Basta vedere le panchine situate nei pressi della rotonda che porta a Chimenti. Proprio l’ideale per sedersi sotto il sole, tra gli scarichi dei camion.
    Perchè non sono state messe poche centinaia di metri più avanti tra gli alberi?
    E l’illuminazione dov’è? Non fa parte della sicurezza?
    Altopascio è l’unico paese che NON ha piste ciclabili! Ci sono a Ponte Buggianese, a Calcinaia, a Vicopisano, Capannori, S. Croce e mi fermo a quelle in zona…
    Non è possibile andare “in sicurezza” da Altopascio a Chimenti, a Spianate, a Badia a Marginone, senza rischiare la vita, passeggiando in bici o correndo a piedi.
    Impensabile portare i figli al Sibolla, camminando dal centro città, o dalle frazioni “in sicurezza”.
    Con 500 mila euri si costruiscono mari e monti, non una strisciata di sentiero ghiaioso, dove già esistevano tratti percorribili anche in mountain bike.
    Per l’appunto bastava segnalare, per indicare al Pellegrino, una via più tranquilla da fare, che camminare lungo la Romana.
    E quello che ora esiste, ne sono sicuro, il Marchetti e il suo compare, ci hanno a che fare ben poco, visto che si trova a Villa Campanile, e a Galleno, tra comune di Castelfranco e Fucecchio…
    Ripensandoci, la via Francigena comprende il tratto della Bientinese che hanno da poco asfaltato, o quello lo hanno fatto per la cittadella delle puttane?

    Loris
    Jun 9, 2012 at 06:36

  3. E i cittadini di Altopascio quando vengono messi in sicurezza??

    mau
    Jun 9, 2012 at 11:28

  4. E magari qualcuno gli dice anche “Bravi” , anche secondo il mio punto di vista mettere in sicurezza i pellegrini è fondamentale, ma volete scherzare. Un pellegrino che passa da Altopascio che non è sicuro bisogna tutelarlo, he!!! Ma perchè volete adnare a guardare gli altri comuni ? evvero hanno delle belle rotonde, delle piste ciclabili e anche dei percorsi vita rispettosi….. ma noi ad Altopascio abbiamo mister ” l’unico in grado di amministrare il comune di Altoapsico”

    Le panchine sulla romana servono ad abbellire la facciata del locale dell’assessore Balduini, ma si capisce bene mi pare?, ” anche il marciapiedino con l’autobloccante è molto bello, meglio anche di quello di Via Chimenti a Spianate fatto in fretta e furia per le elezioni.

    Ve lo spiego io come funziona… fare un parchettino giochi o mettere due cartelli sulla francigena e molto più semplice, mentre la dove le cose si complicano ad Altopascio le cose non si fanno perchè c’è da lavorare troppo….

    Bronzi Davide
    Jun 9, 2012 at 23:55