Il nuovo Questore in visita a Montecarlo

da
Advertising

Il nuovo questore di Lucca dottor Claudio Cracovia ha fatto visita ieri (giovedì 9 agosto) al comune di Montecarlo dove è stato ricevuto dal Sindaco Vittorio Fantozzi. L’incontro, durante poco più di un’ora, dopo le presentazioni di rito ha interessato da subito le problematiche del territorio relazionate dal primo cittadino al Questore peraltro già informatosi ed a conoscenza delle criticità sofferte da Montecarlo. Il Sindaco Fantozzi ha sottolineato, innanzitutto, la forte preoccupazione relativa ai furti in abitazione che hanno interessato tutto il territorio nei primi mesi dell’anno e la richiesta di maggiori controlli e posti di blocco sia notturni che diurni, per poi soffermarsi sul recente tentativo di incendio doloso della zona boschiva di Poggio Baldino e su alcune situazioni di disagio del centro storico tra cui la denuncia di presunte attività illecite condotte in abitazioni private, nonché i rumori molesti provenienti da alcuni locali pubblici irrispettosi di divieti, permessi ed ordinanze per combattere le quali il Sindaco ha chiesto non solo il supporto della questura quanto la massima intransigenza. Sono stati illustrati inoltre il sistema di videosorveglianza del centro storico ed il progetto del “controllo di vicinato” avviato dal Comune di Montecarlo, già pronto a partire in tre quartieri nei prossimi giorni, per il quale il Questore ha dato la propria adesione non solo nel contenuto quanto a partecipare agli incontri previsti con la cittadinanza.
La richiesta del Sindaco, che ha rinnovato l’offerta di totale collaborazione dell’amministrazione a supporto dell’attività del dottor Cracovia, è stata quella di una Questura più vicina e sensibile alle esigenze dei territori confine di provincia proprio come Montecarlo che necessitano di un controllo più coordinato con le forze dell’ordine operanti in Valdinievole nei comuni di Chiesina Uzzanese e Pescia per un controllo più efficace del territorio e delle abitazioni.

Advertising