La carta dei turisti per Montecarlo, la Piana e la Valdinievole

da
Advertising

Il cuore della Toscana. Una carta che introduce il turista agli eventi e alle manifestazioni dei sei comuni che hanno patrocinato il progetto ma non solo, anche quelle nel resto del Granducato. Una guida che va oltre il semplice strumento cartaceo. E’ una sinergia tra Altopascio, Porcari, Montecarlo, Villa Basilica nella Piana di Lucca e con la partecipazione di Pescia e di Chiesina Uzzanese in Valdinievole. Una piattaforma di informazioni che va a colmare tra l’altro un vuoto normativo lasciato dalla Regione dopo la cancellazione delle Apt. Il vademecum, edito da Moriconi (30 mila copie di tiratura, 4700 per ogni ente)  è stato presentato in una conferenza stampa svoltasi a Montecarlo alla presenza del sindaco, Vittorio Fantozzi, dell’assessore alla cultura altopascese Nicola Fantozzi, di Marisa Serafini per Villa Basilica, di Eugenio Bossetti, presidente del consiglio a Chiesina Uzzanese, di Roberta Marchi primo cittadino di Pescia. “Montecarlo è capofila in questa proposta – ha esordito Vittorio Fantozzi – che ha avuto una prima gestazione nei mesi scorsi, poi ha dovuto superare le cosiddette barriere burocratiche della vita amministrativa. Superando campanilismi e barriere ideologiche, abbiamo messo a regime le nostre offerte culturali ed enogastronomiche ma con questo documento possiamo informare il visitatore su ciò che a distanza di appena un’ora da noi sei che disponiamo di due caselli autostradali e 4 stazioni ferroviarie per collegarci facilmente e velocemente con Pisa, Firenze, Vinci, le terme di Montecatini,la Versilia,la Garfagnana, San Gimignano. Vi sono potenzialità notevoli da sfruttare, dobbiamo imparare dalla Francia.   

Advertising