Camion viene giù dall’autostrada e “vola” in via dei Barcaioli, sfiorata la strage

da
Advertising

Gravissimo incidente sulla Firenze-Mare all’altezza di Altopascio, in provincia di Lucca. Un autotreno carico di bobine di carta che viaggiava in direzione del capoluogo regionale, condotto da un giovane rumeno di 21 anni residente a Lucca, per cause ancora in corso di accertamento è sbandato travolgendo il guard rail, volando per alcuni metri nel terrapieno sottostante, atterrando su via dei Barcaioli, parallela alla Bientinese, e schizzando poi nel fosso Gora. L’autista è stato prelevato dalla cabina del tir in condizioni critiche e dopo l’arrivo dell’ambulanza coordinata dal 118, è stato allertato l’elisoccorso regionale che ha trasportato il camionista a Pisa. Per fortuna che in quel momento nella stradina di fronte aal comando dei vigili urbani non transitava nessuno, altrimenti sarebbe stata una strage. Sul posto, la polizia stradale di Montecatini per i rilievi, la municipale altopascese, i vigili del fuoco di Lucca. Tra le cause del sinistro un colpo di sonno, un malore e lo scoppio di una gomma. “Sembrava un terremoto” hanno esclamato i vigili urbani uscendo dal Comando sulla Bientinese, a pochi metri dal punto dove si è verificato il fatto. Via dei Barcaioli è riamsta chiusa per diverse ore.

Advertising