Sarti: “I minori trasferimenti hanno riguardato tutti, Altopascio paga lo sforamento del Patto di Stabilità”

da
Advertising

“I minori trasferimenti statali responsabili dell’aumento dell’Imu a Altopascio? Colpa dello sforamento del Patto di Stabilità da parte del Comune”. Commenta così Mario Sarti, consigliere di opposizione, la giustificazione del primo cittadino sul passaggio dell’aliquota ex Ici dal 4 al 5,5 per mille per la prima casa. “I tagli sono stati per tutti gli Enti – prosegue Sarti – il mancato rispetto del Patto ha portato conseguenze, come minori trasferimenti. Guarda caso – aggiunge Sarti – le sanzioni sono del 2011, anno delle elezioni, quando vennero eseguiti lavori non urgenti. Il Comune prevede di incassare con l’imposta municipale sugli immobili 5 milioni circa, il sindaco dichiara un taglio del governo di 1 milione e 900 mila, il rimanente di 3 milioni è il prezzo da pagare per ripianare il bilancio ? Inoltre – conclude il capogruppo di Alternativa Democratica – la giunta avrebbe dovuto interrogarsi sui disagi arrecati alla popolazione con questo aumento”.

Advertising