Fanno esplodere bancomat ma stavolta rimangono a becco asciutto

da
Advertising

Paura nella notte ad Altopascio dove i soliti ignoti hanno cercato di far esplodere il bancomat della Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia, in via delle Cerbaie, di fronte al supermercato Conad e a pochi metri dal casello autostradale. Stavolta però ai malviventi è andata male. La deflagrazione non ha prodotto nessun effetto. Forse è stata sbagliata la miscela. Distrutta la parete esterna dell’erogatore automatico di banconote, così come gli uffici interni, almeno parzialmente. Ma il forziere ha resistito molto bene. I banditi sono poi fuggiti, a bocca asciutta, a quanto sembra a bordo di una vettura di colore scuro. Sul posto i carabinieri di Altopascio e quelli del nucleo operativo di Lucca. La stessa azienda di credito fu oggetto di un simile fatto nel giorno di Pasqua. L’ultimo episodio simile invece fu il 22 settembre a danno del Monte dei Paschi di Siena. E’ chiaro che anche stavolta i malviventi hanno agito il venerdì notte quando le casse sono più pingui, poiché caricate anche per il week-end. I filmati delle telecamere di sorveglianza potrebbero fornire indizi utili alle indagini.

Advertising