Sportello mobile della Posta a Montecarlo

da
Advertising

fantozzi sindaco MontecarloPer il momento è un semplice esperimento pilota, ma potrebbe diventare prassi consolidata. Uno sportello mobile postale aperto ogni giovedì mattina, a partire dal 13 febbraio, nelle località Turchetto (dalle 8 alle 10,30) e Gossi (dalle 11 alle 13) in luoghi pubblici che saranno definiti dal Comune: tutto ciò consentirà di pagare bollette, ritirare raccomandate, chiedere informazioni senza doversi recare all’ufficio stanziale tradizionale. Accade a Montecarlo dove il sindaco, Vittorio Fantozzi, ha incontrato Federica Gemignani direttrice responsabile del centro primario operativo di Poste Italiane per il territorio della piana lucchese, Piera Tambellini, caposquadra responsabile dei portalettere dello stesso comprensorio e Federico Bertolini responsabile dell’articolazione dei servizi innovativi. Proficua l’intesa in una zona che tutto sommato ha avuto solo piccoli disagi rispetto ad altre. Il primo cittadino ha voluto conoscere e complimentarsi con le tre portalettere Rosaria Acanfora, Gaia Andreozzi e Marina Tuccori, sottolineando come sia fondamentale il clima di fiducia con l’utenza che continui e repentini cambi di personale non possono assicurare. La prossima settimana sarà in distribuzione nelle case dei montecarlesi un documento congiunto di Poste Italiane e Comune, il secondo dopo quello dello scorso anno, dove saranno forniti ggiornamenti sullo stato del servizio e consigli utili.

Advertising