Vittorio Fantozzi

Montecarlo, bilancio risanato

da
Advertising
Vittorio Fantozzi
Vittorio Fantozzi sindaco di Montecarlo

Il bilancio del Comune di Montecarlo, dopo una gravissima malattia (deficit di centinaia di migliaia di euro), ritorna convalescente. Lo rende noto l’Ente di via Roma che cita i dati ufficiali da inviare all’apposito tavolo ministeriale di verifica in base al nuovo obbligo del decreto legislativo 149/2011, concernenti la situazione finanziaria e patrimoniale. ”Mentre si avvicina l’approvazione del consuntivo 2013 – si legge in una nota – che certifica ufficialmente la chiusura del disavanzo senza alienare la ex scuola elementare di San Salvatore. Un numero su tutti quello che quantifica per ogni comune, su una scala da 1 a 10, il rispetto dei parametri per l’accertamento del deficit, dove il mancato rispetto di 5 parametri certifica lo stato di pre dissesto. Montecarlo ne aveva 4 nel 2010, zero nel 2013. Sull’evoluzione dell’indebitamento, il rapporto tra residuo debito e popolazione residente passa da un valore pro capite di euro 930,85 nel 2009 a 728,26 nel 2013 mentre il limite di indebitamento (massimo 8 per cento) è ora al 2,43. Certificata inoltre la non sussistenza di debiti fuori bilancio”.

Advertising