Ospedale di Roma abortisce da sola

I medici non l’aiutano: lei abortisce da sola in ospedale

da
Advertising
Ospedale di Roma abortisce da sola
Partorisce da sola in ospedale

Una ragazza  romana abbandonata dai medici nel bagno dell’ospedale ad abortire. Accade all’ospedale Sandro Pertini di Roma.

I medici al momento presenti erano tutti obiettori ed hanno abbandonato la ragazza. Valentina, questo il nome della donna, ha dovuto affrontare il dolore fisicopsicologico soltanto insieme al suo compagno.

Durante la conferenza stampa l’ Associazione Coscioni ha fermamente condannato quanto accaduto specificando che la giovane donna aveva chiesto di abortire perche’ la bimba che portava in grembo aveva una gravissima malattia genetica.

L’aborto, indotto con farmaci, e’ avvenuto nel bagno del reparto con l’assoluta indifferenza dei ginecologi.

La gravidanza era arrivata al quinto mese.

Advertising