Ripulito il giardino dell’ex Fondazione Pellegrini Carmignani a Montecarlo in vista dell’inaugurazione della biblioteca

da
Advertising

Ultimati, a tempo di record, lavori di riqualificazione dello storico giardino della ex Fondazione Pellegrini Carmignani che faranno da cornice ai locali della nuova biblioteca che sarà in funzione dal prossimo lunedì 7 aprile con la cerimonia di inaugurazione prevista per le ore 11.

Si è proceduto, con il primo sole di marzo, ai lavori di pulizia e riordino del chiostro e delle altre sezioni del Palazzo cui è seguita la nuova imbiancatura avviando, al contempo, un’intensa ed accurata opere di potatura, riordino e pulizia delle numerose piante di alto fusto presenti nel giardino “delle suore”, come lo chiamano con affetto i montecarlesi, realizzata con l’impiego di apposite attrezzature e personale specializzato.

L’area, che l’amministrazione comunale intende intitolare alla figura di Anna Maria Fiorello Lapini, fondatrice dell’ordine delle suore Stimmatine, il cui ritratto campeggia solenne nella sala lettura principale della nuova biblioteca, sarà destinata oltre la funzione di giardino pubblico ad area per eventi e manifestazioni all’interno del centro storico di Montecarlo, nonché una salatura all’aperto per la nuova biblioteca con vista unica sulla piana di Lucca. È prevista, adesso, l’installazione di nuovi giochi per ragazzi ed una integrazione all’illuminazione del giardino.

Prossimi passaggi in programma l’avvio dei lavori che ultimeranno i nuovi bagni pubblici, che avranno accesso anche dalla centrale piazza Carrara, con la sistemazione e tinteggiatura delle parti esterne nonché la pulizia completa dell’area verde che chiude la parte più esterna del giardino con il progetto di convertirla ad orto pubblico da dividere in piccoli lotti a disposizione della comunità.

Advertising