Matteo Tori “Rave party, serve sicurezza”

da
Advertising

tori matteo“Il rave party che si è consumato ad Altopascio nella notte fra sabato e domenica ha riproposto la questione della sicurezza.Ci mancavano 500 giovani che si sono dati appuntamento nell’ex-fabbrica della Mancioli, ormai dismessa da molti anni, per festeggiare un compleanno con l’uso di alcool, droga e musica a tutto volume fino a raggiungere lo stordimento totale. I cittadini protestano, anche perché è la seconda volta che succede in pochi mesi, chiedendo provvedimenti. C’è da chiedersi come mai simili eventi vengono organizzati ad Altopascio, forse perché il nostro paese è stato solo sfruttato senza un progetto di tutela e conservazione ambientale? Le forze dell’ordine moltiplicano i loro sforzi ma niente cambia, comunque un elogio per come hanno garantito l’ordine pubblico. Il Sindaco cosa fa per riportare la legalità ad Altopascio, niente si limita a fare i sopralluoghi.
La situazione non è più sopportabile. E’ finito il tempo della propaganda, è giunto il momento di passare dalle parole ai fatti.
Alcuni anni fa, ricordo, aveva promesso la Tenenza dei Carabinieri per garantire maggior sicurezza. Che fine ha fatto la Tenenza? Pensate il progetto per l’ampliamento dell’attuale caserma non è ancora stato approvato dalla Giunta: è sempre fermo all’ufficio tecnico.
Non solo non riesce a mantenere le promesse ma non riesce nemmeno o non vuole mettere in pratica le proposte sulla sicurezza che noi di LiberAltopascio abbiamo presentato un anno fa. Proposte raccolte in una mozione approvata all’unanimità da tutto il Consiglio Comunale. LiberAltopascio chiede che si dia immediata applicazione alle misure contenute nella mozione sulla sicurezza di un anno fa. Chiede inoltre che il Sindaco emetta urgentemente un’ordinanza necessaria a ripristinare le condizioni minime di sicurezza nell’area dell’ex-mancioli”
Matteo Tori

Advertising