hosting 1and1 esperienza negativa

Hosting 1&1 una brutta esperienza. 1 and 1 poco affidabile?

da
Advertising

hosting 1and1 esperienza negativaUltimamente abbiamo ricevuto molte lamentele riguardo alla scarsa affidabilita‘ dell’hosting di 1and1 (sito 1&1.it). Servers di bassa qualita‘, assistenza clienti impreparata e offensiva, lentezza nelle risposte e molte altre.

Raccogliamo di seguito una testimonianza significativa e dettagliata su come, secondo la lamentela, 1and1 si sia di fatto appropriata di un dominio.

“Vi voglio raccontare l’esperienza, tra l’altro non ancora risolta, sul trasferimento del mio dominio presso di loro.

Dopo aver acquistato un sito web decido di trasferire il dominio su 1&1.it e l’hosting su hostgator. Sembrava tutto filare liscio, e il giorno 5 aprile ricevo conferma da 1&1 che il trasferimento del dominio era avvenuto con successo. Sfortunatamente i “bravi” signori di 1&1 hanno pensato bene di cambiare i nameservers inserendo i loro (nessuno gli aveva chiesto questo). Risultato: sito scomparso e sostituito da una loro bella paginona pubblicitaria.
Vado avanti e da pannello sostituisco i loro NS con quelli di hostgator pensando di dover attendere poche ore per vedere il cambiamento. Il lunedì era scomparsa la loro pagina 1&1 ma i name server non erano cambiati. Quindi telefono all’assistenza clienti per chiedere spiegazioni (avevo già inviato 1 email per sicurezza) per prima cosa mi rimproverano il fatto di aver già inviato una email (si inizia bene). Mi rispondono che devo aspettare 3-5 giorni per la propagazione. Cerco di spiegare loro che non si tratta di propagazione ma che il cambio non è stato ancora fatto. Niente, non ci sentono e mi dicono di aspettare 3 giorni contando dal giorno della variazione, il sabato.
Passati i tre giorni, martedì, puntualmente telefono e mi dicono, in modo sgarbato, che non devo telefonare tutti i giorni e che dovrò aspettare ancora. Ricordo che nel frattempo il sito è offline. Mercoledì ritelefono e descrivo nuovamente il problema all’ennesimo operatore, anche questo molto improvvisato, ma anche lui mi dice di aspettare. Oggi giovedì telefono e dopo aver perso i soliti 10 minuti iniziali a spiegare la solita storia l’operatore mi consiglia di resettare i nameservers inserendo i loro (ma c’erano già questi) e poi trasferire il dominio verso altro registran. Tento di eseguire il reset dei parametri online ma sfortunatamente (ma presumo che non si tratti di sfortuna bensì scarsa affidabilità di 1&1) mi da un errore. C’è un aggiornamento in corso e non è possibile fare modifiche.
Cosa devo fare? Telefono nuovamente a 1&1 e risponde una signora, la “signorasupermaleducata Giada (lasciamo perdere la sua preparazione professionale al limite del ridicolo: mi ha detto che la propagazione dei domini avviene solo durante i giorni lavorativi) la quale mi conferma che durante un update (che ancora non avevo fatto) non è possibile trasferire il dominio e che avrei dovuto aspettare altri 5 giorni.
Insomma per chiudere, ed ho tralasciato molti dettagli sulla limitatissima preparazione degli operatori telefonici, mi ritrovo con un sito web offline da 6 giorni, dominio che non posso trasferire perché in “pending update status”, che non posso puntare sul altro hosting per lo stesso motivo, e per finire, ciliegina sulla torta, con il rischio concreto di perdere l’indicizzazione su Google News in cui è incluso il sito.
E purtroppo non é ancora finita!
Sconsiglio, secondo la mia esperienza, di rivolgersi a 1&1 per l’acquisto di un dominio o gestione dello spazio hosting. State alla larga!”
Decidete voi se vale la pena rischiare.
Advertising