Tori sul bilancio chiede l’alleanza del Pd

da
Advertising

tori matteo“La collega Sara D’Ambrosio del gruppo Alternativa Democratica ha perfettamente ragione quando parla di immobilismo della Giunta Comunale. Si è creata una situazione nuova perché le entrate degli oneri di urbanizzazione e delle sanzioni al codice della strada, sulle quali si è sempre basato il bilancio dell’era Marchetti, sono drammaticamente calate. Pensate, al 30 giugno 2014 le riscossioni degli oneri di urbanizzazione ammontavano ad appena 280.264,22 euro e le riscossioni delle sanzioni al codice della strada a 284.870,34, mentre l’anno 2013 a fine anno avevano incassato rispettivamente 662.050,26 dagli oneri e 768.013,61 dalle contravvenzioni. Per non parlare delle entrate degli anni precedenti che ammontavano addirittura per queste due voci a circa 4.500.000 di euro .Cara Sara, noi di LiberAltopascio abbiamo le idee chiare e sappiamo che dobbiamo partire dalla riduzione delle spese correnti per preparare un bilancio corretto e credibile in grado di soddisfare le necessità da te individuate e da noi condivise.
Ti facciamo, pertanto, una proposta: incontriamoci e facciamolo noi il bilancio di previsione dell’anno 2014, già in passato ci siamo confrontati e abbiamo registrato alcune convergenze sulle cose da fare per il nostro paese. Insieme abbiamo i numeri per convocare il consiglio comunale e confrontarci democraticamente con la maggioranza su una proposta di bilancio innovativa e misurata che preveda realmente un miglioramento dei servizi”.
Il capogruppo di Liberaltopascio Matteo Tori

Advertising