Anziano aggredito in casa, spintonato dai ladri si rompe il femore

da
Advertising

carabinieriDopo l’episodio dell’atto vandalico in una noto officina, Altopascio ancora sulle cronache con la nera. Un uomo di 83 anni, Antonio Carosielli, residente in località Rifoglieto, al confine tra Altopascio e Castelfranco di Sotto, è stato aggredito in casa propria. Ha sentito dei rumori e ha pensato di aver lasciato la finestra aperta. Si è trovato di fronte due individui, uno lo ha ignorato, l’altro, ha farfugliato qualcosa, in lingua straniera, poi ha spintonato l’anziano che è caduto fratturandosi il femore. Il pensionato ha urlato e ha telefonato al 118 che ha inviato i soccorsi. Una ambulanza lo ha trasportato all’ospedale. Sul posto i carabinieri.

Advertising