Presentati due nuovi mezzi per la raccolta rifiuti

da
Advertising

searchA partire dal mese di Aprile sono stati introdotti nuovi mezzi per il servizio di raccolta Porta a Porta destinato alle utenze domestiche del Comune di Altopascio.
Questi mezzi sono stati presentati nel corso di una conferenza stampa nella piazza antistante il palazzo comunale. Il sindaco di Altopascio Maurizio Marchetti e il vicesindaco Francesco Fagni hanno ringraziato l’azienda apprezzando il fatto che Ascit sia partita proprio da Altopascio, sottolineando la maggiore efficienza e velocità del servizio che questi nuovi mezzi assicurano.
“L’introduzione dei nuovi mezzi Isuzu 55 e 75 ha permesso all’Azienda una rivisitazione totale del servizio sul territorio comunale consentendo un nuovo dimensionamento delle gite di raccolta e aumentando in tal modo i livelli di efficienza e qualità, senza trascurare il miglioramento dei livelli di sicurezza degli operai addetti – ha spiegato il direttore dell’azienda Roger Bizzarri.
Per questo nuovo servizio saranno impegnati operatori dotati di patente C con Carta di Qualifica del Conducente e ogni nuova zona sarà assegnata ad operatori specifici per evitare il più possibile la rotazione del personale, cercando così di creare un rapporto di fiducia tra gli operatori e i cittadini- utenti.
I nuovi mezzi saranno attrezzati con un contenitore posteriore metallico della capacità di 390 litri studiato e installato appositamente per permettere la facilitazione delle operazioni di carico e scarico nelle fasi di raccolta e compiendo di fatto un passo avanti nell’ottica di ottenere buone performance senza tralasciare l’aspetto relativo alla sicurezza del lavoro.
Contemporaneamente alla riorganizzazione del servizio di raccolta, ASCIT intende introdurre un nuovo metodo per la raccolta degli sfalci e delle potature in modo da separare questo flusso di materiale dal materiale organico proveniente dalle cucine.
Dal mese di MAGGIO gli sfalci e le potature non potranno essere più consegnati in sacchetti e contenitori nei giorni di raccolta dell’organico, ma potranno essere conferiti utilizzando un apposito contenitore da lt 240 fornito da ASCIT in comodato gratuito, su cauzione. Lo svuotamento del contenitore avverrà secondo un calendario comunicato al momento dell’adesione al servizio.

Advertising