Il montecarlese Malagoli protagonista con la Onlus Diversamente Disabili

da
Advertising

Doppio appuntamento per i piloti della Onlus fondata dal montecarlese Emiliano Malagoli Di.Di. acronimo di Diversamente Disabili, in luglio impegnati sia a Misano Adriatico per il terzo appuntamento all’interno del Bridgestone Champion Challenge, ma anche sul Red Bull Ring in Austria per gli “Speed Days”, prova internazionale dedicata alle moto bicilindriche. Come noto Malagoli, dopo un gravissimo incidente che gli costò un arto, ha creato questa associazione che raggruppa a livello nazionale tutti coloro che hanno subito simili problemi, con adattamento tecnico delle moto per le loro esigenze. Sul circuito Marco Simoncelli di Misano Adriatico si è corso il terzo Di.Di. Trophy, il trofeo dedicato ai piloti disabili che vogliono confrontarsi con i normodotati.. A 700 chilometri di distanza, al Red Bull Ring di Zeltweg, in Austria dove corre pure la Formula Uno, il presidente della Onlus, il montecarlese Malagoli ha disputato invece la sua prima gara all’estero in sella ad una Ducati 848, con circa 300 piloti iscritti provenienti da tutta Europa.

Advertising