Slitta l’assemblea dei creditori della Ondulati Giusti

da
Advertising

searchL’assemblea dei creditori e conseguente omologazione del concordato preventivo, la procedura concorsuale in atto per la Ondulati Giusti, lo storico stabilimento leader nella produzione di cartone di Altopascio, potrebbe slittare: era prevista in Tribunale per il giorno 26 novembre ma sembra che sia tutto rinviato al prossimo 31 marzo 2016. Serve insomma più tempo per esaminare tutte le documentazioni. In quella data, nella prossima primavera, dovrebbero esserci maggiori notizie anche sul futuro dell’attività produttiva, magari anche su potenziali acquirenti. Sembra che rappresentanti di imprenditori interessati a rilevarla siano già venuti a prenderne visione. La Pro Gest, holding veneta che opera nel settore e che è subentrata dodici mesi fa nella gestione, nel piano concordatario ha mantenuto gli attuali 293 posti di lavoro suddivisi tra i 192 dipendenti della storico stabilimento di Altopascio, 101 addetti invece per Sesto Fiorentino. Serviranno 20 milioni per rilevare gli Ondulati Giusti, nove per il Cartonificio, dedotti i canoni d’affitto. Quindi 29 milioni complessivamente. La holding di proprietà della famiglia Zago di Istra, in provincia di Treviso, garantisce continuità aziendale e occupazione attraverso un affitto quadriennale, al canone annuo di un milione e 200 mila euro.

Advertising