Incidente mortale tra Galleno e Altopascio

da
Advertising

ambulanzaUno schianto tremendo sotto la pioggia battente ieri mattina poco dopo le 4 sulla strada provinciale Valdinievole, località Gelsa, a 200 metri dal bar omonimo e dall’incrocio con la Romana, in direzione Galleno, nel Comune di Fucecchio. Il conducente di una Mercedes classe A ha perduto il controllo dell’auto, forse per le cattive condizioni climatiche o forse per un colpo di sonno e ha sbattuto in pieno nel tronco di un albero che costeggia la carreggiata, ribaltandosi. Uno dei passeggeri, Marcela Florentina Sandu, 30 anni di origine rumena ma residente a Altopascio, veniva sbalzata fuori dall’abitacolo e travolta da una Opel che stava transitando proprio in quell’istante, condotta da un trentaseienne di San Miniato. Quest’ultimo si è fermato, è sceso e resosi conto della situazione ha chiesto aiuto allertando il 118. Sul posto sono giunte immediatamente le ambulanze della Pubblica Assistenza di Ponte Buggianese e di Fucecchio, infatti quella è una zona di confine dove si intersecano le province di Lucca e di Firenze, i territori di Altopascio e di Fucecchio. I medici hanno tentato in ogni modo di rianimare la ragazza ma troppo gravi i traumi e le lesioni riportate. Per lei purtroppo non c’è stato niente da fare. Sul luogo della tragedia giungevano anche i vigili del fuoco di Pistoia per liberare l’altra donna che si trovava sulla Mercedes, M.M. anche lei rumena e residente nella cittadina del Tau. Nessuna traccia, al momento dell’arrivo dei soccorsi, dell’uomo che era al volante, un albanese, che secondo i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Empoli che hanno eseguito i rilievi, si sarebbe allontanato subito dopo l’impatto e che i militari dell’Arma hanno rintracciato e denunciato per omissione di soccorso e omicidio colposo qualche ora dopo all’ospedale di Pescia con una ferita lieve alla testa. Al nosocomio SS.Cosma e Damiano è stata trasportata in codice rosso anche l’amica della Sandu, originariamente rimasta intrappolata nelle lamiere contorte, ma non sarebbe in pericolo di vita. Come atto dovuto, in attesa dell’autopsia, denunciato anche il sanminiatese sull’altra macchina, risultato comunque negativo all’alcol test. La strada, abbastanza buia, è rimasta chiusa per diverso tempo per consentire l’esecuzione dei rilievi

Advertising