Primo consiglio comunale dell’era D’Ambrosio

da
Advertising

consiglio altopE’ partita ufficialmente l’era di Sara D’Ambrosio sindaco di Altopascio con il consiglio comunale di insediamento effettivo, visto che sinora solo la prima cittadina era effettivamente in carica. Dopo la comunicazione dei decreti sindacali e l’esame delle condizioni di eleggibilità e compatibilità degli eletti (con la lettura degli assessori già presentati una settimana fa) è scoppiata la bagarre, con polemiche ed urla, mugugni del numeroso pubblico presente, in un clima più da bar che da luogo istituzionale. Tutto è nato dai rilievi tecnici mossi dal consigliere di opposizione (Insieme per Altopascio) Fabio Orlandi sugli assessori esterni (anche sul numero, in base all’articolo 22 dello Statuto e al Consiglio di Stato) e sull’ordine del giorno della seduta errato. Il consigliere di maggioranza ed assessore regionale Marco Remaschi ha replicato di avere fiducia nell’operato del segretario municipale e nel non voler dare ma nemmeno accettare lezioni. Sergio Sensi di “Viviamo Altopascio” è il nuovo presidente del consiglio, vice Elena Silvano. Nominate anche le varie commissioni. In quella urbanistica, lavori pubblici e ambiente ci saranno Giovanni Pippi, Francesco Marzano, Marco Ghimenti, Fabio Coppolella, Nicola Calandriello per la maggioranza e Francesco Fagni, Maurizio Marchetti e Simone Marconi per l’opposizione. In Commissione bilancio avremo Ghimenti, Pippi, Stefanini, Marzano e La Vigna, per la minoranza invece Centoni, Marconi, Orlandi.

Advertising