Capannori Iniziata l’opera di riqualificazione dello stadio di Capannori. Al via le attività sportive

da
Advertising

Capannori –

Foto di gruppo

E’ iniziata la riqualificazione dello stadio di Capannori, uno degli impianti sportivi più importanti del territorio, che l’amministrazione Menesini si è impegnata a far tornare funzionale e sicuro per metterlo a disposizione della comunità. Da lunedì scorso, dopo un  completo rifacimento e la realizzazione di un nuovo manto erboso, è tornato utilizzabile il campo da gioco e si sono da poco conclusi i lavori per la sistemazione degli spogliatoi che ora sono  completamente  utilizzabili. I lavori sono consistiti nella risistemazione della copertura, degli spazi interni con la ripresa degli intonaci ed opere di imbiancatura e delle porte di ingresso. Eseguita inoltre la pulizia degli spazi esterni. Questi importanti lavori di manutenzione sono stati realizzati dal G.S cicli Carube A.S.D che la scorsa estate si è aggiudicato la gestione in concessione dell’impianto sportivo impegnandosi, secondo quanto richiesto dal bando di gara emesso dal Comune, a farsi carico della manutenzione  ordinaria  e di parte di quella straordinaria.  La realizzazione di queste opere ha consentito l’avvio delle attività sportive. Proprio ieri (mercoledì) allo stadio di Capannori si è svolto il primo allenamento degli Esordienti A e B (2005/2006) della Lucchese, mentre la scorsa settimana sono iniziati anche gli allenamenti della squadra categoria ‘Giovanissimi’ (circa 20 bambini dai  7 ai 12 anni) di Carube Progetto Giovani.  I giovani ciclisti per allenarsi  utilizzano la pista che  corre intorno al campo da gioco che è stata completamente ripulita.

“Lo stadio di Capannori è un impianto sportivo di grande importanza per la sua collocazione nella frazione capoluogo e vicino alla piscina comunale che vogliamo restituire alla collettività rendendolo funzionale, moderno e sicuro –  spiega l’assessore ai lavori pubblici, Gabriele Bove che ieri ha compiuto un sopralluogo alla struttura-. La sinergia venutasi a creare tra pubblico e privato si sta rivelando utile a questo fine. Sono stati infatti già realizzati lavori importanti che hanno fatto tornare utilizzabili sia il campo da gioco che gli spogliatoi e che hanno permesso l’inizio delle attività sportive. Il nostro obiettivo è il  totale recupero e messa in sicurezza di questa struttura e stiamo quindi lavorando per reperire risorse da utilizzare  a questo scopo. Contemporaneamente ci stiamo impegnando anche per migliorare le altre strutture sportive del territorio. Sono a buon punto i lavori di riqualificazione al campo sportivo di Pieve San Paolo e al centro sportivo di Carraia, mentre opere di riqualificazione interesseranno anche lo stadio di Marlia”.

“Ci siamo impegnati nel prendere in gestione lo stadio di Capannori perché abbiamo un serio programma di crescita e di formazione dei bambini – afferma Roberto Lencioni, direttore sportivo GS Cicli Carube-.  E’ importante che questa struttura sportiva sia tornata utilizzabile grazie ai lavori che stiamo portando avanti. E’ inoltre da sottolineare come questo impianto offra una buona versatilità, perché ha a disposizione una pista che utilizzeremo per il ciclismo e un manto erboso per il calcio. Ringrazio l’amministrazione comunale per la fiducia che ci ha dato”.
I lavori di riqualificazione dello stadio della frazione capoluogo proseguiranno con opere di imbiancatura dell’esterno dell’edificio che ospita gli spogliatoi e  gli uffici, la sistemazione della rete di recinzione del campo da gioco ed altri lavori di manutenzione.

Advertising
Tags: