Capannori ‘Tra ragione e cuore’:martedì 7 febbraio ‘Il viaggio come avventura dei sensi’.Reading di poesia e parole, canzoni e musica

da
Advertising

Capannori –

immagine

Continua il viaggio “Tra ragione e cuore” promosso dal comune di Capannori con un reading di poesia e parole, canzoni e musica dal titolo “Il viaggio come avventura dei sensi” in programma martedì 7 febbraio alle ore 21 al cinema teatro  Artè di via Carlo Piaggia  a Capannori.
Un viaggio come avventura del corpo, come meraviglia degli occhi,  come scoperta di sé, ma anche come necessità e tragedia. Questo viaggio sarà accompagnato da testi di Dante e di Allen Ginsburg, di Kapuscinki e di Tiziano Terzani, di Messner e di Francesca Caminoli e dalle canzoni di Fabrizio De Andrè e di Luigi Tenco, di Ivan Fossati e Bob Dylan, per citare i più famosi. 

Protagonisti della serata, ad ingresso libero,  Igor Vazzaz, voce, chitarra acustica, kazoo, armonica,  componente dei Tarantola 31, un gruppo che propone una musica che essi stessi definiscono “etnoserf&melodica pensinsulare”, un mèlange di suoni che partono dall’Italia per toccare l’America e tornare sino all’Est europeo; Sandra Tedeschi , lettrice ufficiale per molti eventi letterari e teatrali  e autrice di audiolibri per il club degli Audiolettori di Firenze; e Gianni Quilici, critico cinematografico, poeta e  fotografo amatoriale, che  ha scelto i testi di questo “viaggio”, organizzandoli in cinque sequenze.

“Non esiste il viaggio. Esistono i viaggi – afferma Quilici -. Esiste il viaggio come turista come il viaggio come perdizione. Esiste il viaggio che indaga e il viaggio come filosofia esistenziale. Esiste, infine, il viaggio come necessità, che mai come in questo inizio degli anni 2000, si sta trasformando anche in tragedia. Questo abbiamo cercato di raccogliere e di rappresentare attraverso poesie, aforismi e racconti intrecciandoli sull’onda suggestiva di canzoni famose e misconosciute” .     

Advertising
Tags: