GROSSETO – Primo Piano – In arrivo 5 cuccioli di meticci provenienti da Amatrice

da
Advertising

cucciolo proveniente da Amatrice

Saranno ospitati nel canile New Dog’s Garden da lunedì 6 febbraio

In arrivo 5 cuccioli di meticci provenienti da Amatrice

Già chippati saranno presto disponibili all’adozione

Livorno, 2 febbraio 2017 –  Vengono da Amatrice e saranno ospitati presso il canile convenzionato con il Comune di Livorno, New Dog’s Garden, cinque bellissimi cuccioli meticci ( futura taglia media) color champagne, 3 maschi e 2 femmine.
Arriveranno a Livorno lunedì prossimo 6 febbraio, trasportati da un gruppo di cinofili della Lav Nazionale, e saranno presto disponibili per essere adottati.

L’Amministrazione comunale ha prontamente risposto all’appello nazionale lanciato dalla LAV che chiedeva ospitalità per gli animali provenienti da  zone colpite dal freddo e dal terremoto – tiene a precisare l’assessore alla tutela degli animali Andrea Morinici siamo infatti subito attivati come atto di solidarietà e resi disponibili ad assicurare assistenza veterinaria e mantenimento“. “Alla nostra disponibilità di aiuto la richiesta è presto giunta – aggiunge l’assessore – per di più legata ad una situazione drammatica che ci ha reso ancor più favorevoli a prestare il nostro aiuto”.

I cinque cuccioli sono nati infatti da una cagnolina la cui padrona è purtroppo deceduta durante il crollo dell’abitazione in cui viveva. Il fratello di questa, impossibilitato ad accudire tutta la cucciolata per le precarie condizioni in cui vive per il terremoto, ha dovuto rinunciare ai cuccioli ed ha chiesto aiuto alla Lav. Un gruppo d’intervento dell’associazione ha quindi tratto in salvo gli animali trasferendoli in una struttura di fiducia e fornendo loro le prime cure necessarie .

Ora i cuccioli, già chippati, sono pronti per essere ospitati nel canile di Livorno e successivamente inseriti in famiglie adottanti.

Il fatto che siano cuccioli – afferma Morini – per di più provenienti da zone terremotate e con una storia triste alle spalle influirà sicuramente sulla loro futura adozione. La spinta emotiva gioca un ruolo significativo in questa vicenda”. “Colgo l’occasione – aggiunge- per ricordare che il Comune ha redatto uno specifico regolamento per l’adozione degli animali. Già approvato dalla Giunta Municipale  passerà quanto prima al voto del Consiglio”.

Advertising
Advertisements