MODENA – ACCOLTELLAMENTO PER SOLDI, AGGRESSORE PRESO IN 48 ORE

da
Advertising

È già stato beccato dalla Polizia municipale l’uomo che appena 48 ore prima aveva aggredito il cliente di una sala scommesse con un’arma da taglio.

Si tratta di un cittadino 42enne di origini marocchine, S.N. le iniziali, regolare sul territorio italiano e domiciliato a Modena, che oggi, giovedì 9 febbraio, è stato individuato dagli agenti e accompagnato al Comando di via Galilei, dove ha confessato l’aggressione compiuta due giorni prima.

Verso le 17.30 di martedì 7 febbraio nella sala scommesse di via Poletti l’uomo aveva aggredito un conoscente 40enne di nazionalità indiana ferendolo all’orecchio con un coltellino multiuso. Agli agenti sopraggiunti sul posto, la vittima, ferita  fortunatamente in maniera lieve, ha fornito una descrizione sommaria del suo aggressore che, insieme alle dichiarazioni dei testimoni, alle immagini catturate dal sistema di videosorveglianza interno ed esterno e, soprattutto, alla conoscenza della zona e delle sue criticità maturata dagli agenti del Centro storico negli assidui controlli, hanno consentito di risalire all’aggressore.

Gli agenti motociclisti della Municipale lo hanno rintracciato nel primo pomeriggio di giovedì 9 febbraio nell’area dei Giardini ducali. Al Comando dove è stato portato e identificato, ha confessato l’aggressione compiuta, a suo dire, per recuperare un presunto credito vantato nei confronti della vittima che, proprio, in quel frangente aveva riscosso una vincita di denaro ma si rifiutava di anticipargli parte del dovuto. L’aggressore è stato denunciato per lesioni.

Advertising