[REGIONE UMBRIA] TERREMOTO: “SERVONO 23 MILIARDI DI EURO PER LA RICOSTRUZIONE DEL CENTRO ITALIA, MA "NON CI SONO CERTEZZE&…

da
Advertising

Il consigliere regionale Claudio Ricci (Rp) torna a parlare di ricostruzione post sisma, ribadendo che “per il centro Italia servirebbero 23 miliardi di euro”. Per Ricci andrebbero seguiti tre cardini: “casette provvisorie subito e per tutti, meno burocrazia con l’autocertificazione di tutto (con più poteri per i sindaci) e, soprattutto, risorse certe ‘per cassa’. Perché – spiega – i 23 miliardi di euro devono essere realmente spendibili in 5 anni”.

 

(Acs) Perugia, 17 febbraio 2016 – “Sono 23 miliardi di euro, quasi come una intera ‘legge di stabilità finanziaria’ (27 miliardi di euro) le risorse necessarie per la ricostruzione del centro Italia dopo gli ultimi eventi sismici, di cui 3 miliardi di euro per le fasi di emergenza”. Lo scrive Claudio Ricci (Ricci presidente) ricordando che già, nelle dimensioni, aveva citato la cifra nell’ambito dell’Assemblea legislativa, ma che “ad oggi, mancano certezze sia in ambito nazionale che europeo”.

Ricci spiega che “gli interventi, secondo i decreti convertiti in legge, vengono finanziati con la ‘decurtazione fiscale’ aprendo molte incertezze per i proprietari. Ed anche per la semplificazione si potrebbe fare molto di più”.

L’esponente del centrodestra ribadisce quindi “tre cardini che andrebbero seguiti: casette provvisorie subito e per tutti; meno burocrazia con l’autocertificazione di tutto (con più poteri per i sindaci) e, soprattutto, risorse certe ‘per cassa’: i 23 miliardi di euro – ribadisce – devono essere realmente spendibili in 5 anni. Se un proprietario riscontra un danno lo Stato gli deve finanziare, in unica soluzione finanziaria da erogare, quanto gli serve per ricostruire. Per i ‘danni indiretti’, vale a dire la diminuzione dei fatturati di attività anche turistiche, e il rilancio dei territori – conclude – servono ulteriori risorse pari al 15-20 per cento di quanto si spende per la ricostruzione”. RED/as

Fonte: Regione Umbria

Advertising