Firenze SaS, Grassi: “Assunzione in tempi record. Il dipendente, già dirigente, si dimette”

da
Advertising

“Alla fine del 2016 avevamo sollevato alcuni dubbi sull’assunzione di un dirigente di Sas nel Comune di Firenze. E ora, dopo la prima segnalazione all’Anac, saremo costretti a procedere di nuovo perché gli elementi di cui siamo venuti a conoscenza sono ulteriori”. Così Tommaso Grassi, capogruppo di Firenze riparte a sinistra, dichiara dopo il question time presentato in Consiglio comunale. E spiega: “Il dipendente si è dimesso e quindi la graduatoria dovrebbe procedere con il normale scorrimento per individuare il beneficiario del bando. Così però non è perché il rapporto di lavoro permarrà per 5 anni senza che il lavoratore sia in servizio”.

“La nostra non è una battaglia contro una persona, ma a favore della legalità. In questo caso – conclude Grassi – vogliamo vederci chiaro. Per questo siamo costretti a rinviare tutto all’Anac. Esisteva una così somma urgenza per questa assunzione visto che improvvisamente se ne può fare a meno per ben 5 anni? E’ una cosa incredibile”. (fdr)

 

Fonte: Comune di Firenze

Advertising