[REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA] Urbanistica: contributo alle UTI per i Piani sperimentali intercomunali

da
Advertising


Trieste, 17 marzo – La Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia, su proposta dell’assessore alle Infrastrutture e al Territorio Mariagrazia Santoro, ha approvato lo schema di Convenzione tra Regione e Unioni Territoriali Intercomunali (UTI) che consentirà alle Unioni di ottenere un contributo di 40.000 euro per la redazione degli strumenti sperimentali di pianificazione di scala intercomunale.

L’assessore Santoro spiega la finalità del provvedimento sottolineando come “la Regione intende sostenere le UTI in un passaggio fondamentale della pianificazione territoriale, ovvero rendere coerenti le previsioni strutturali degli strumenti urbanistici generali vigenti nei vari Comuni, in un piano intercomunale”. Tale disposizione prevede la necessaria previa stipula di una convenzione tra l’Amministrazione regionale e l’UTI, quale rappresentante di tutti i Comuni aderenti all’Unione, per la definizione dei rapporti tra le parti e dei reciproci impegni assunti. Lo schema di atto negoziale è un modello-tipo che potrà essere modificato per raccordarlo alle specifiche esigenze territoriali.

Il contributo è previsto nella misura massima di 40.000 euro ed è finalizzato a sostenere le spese per il conferimento di incarichi professionali per la messa in coerenza delle previsioni degli strumenti urbanistici generali comunali.

“In questo modo – prosegue Santoro – avviamo il percorso sperimentale di copianificazione tra Regione e UTI. La stipula della Convenzione è strettamente collegata alla concessione ed erogazione del finanziamento. Il percorso condiviso sarà definito in Tavoli tecnici periodicamente convocati per l’esame, la valutazione e la soluzione di eventuali criticità rilevate nella formazione del Piano e dovrà concludersi con la sottoscrizione di un verbale di intesa tra gli Enti in relazione allo strumento sperimentale elaborato”.

Il contributo sarà assegnato prioritariamente alle UTI che al 9 gennaio scorso abbiano già costituito l’Ufficio tecnico associato per l’esercizio della funzione di programmazione e pianificazione territoriale di livello sovracomunale.

ARC/EP/Com

Fonte: Regione Friuli Venezia Giulia

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.