ALTOPASCIO Rifiuti lungo le strade Pulizia a Badia Pozzeveri

da
Advertising

ALTOPASCIO. I rifiuti non ci sono più. A Badia Pozzeveri, in via Capocavallo e via di Tappo, l’amministrazione comunale, insieme a Ascit e polizia municipale, ha coordinato un’operazione straordinaria di pulizia della zona contro l’abbandono rifiuti, liberando l’area, interessata frequentemente da questa pratica incivile e illegale, da spazzatura di ogni tipo, compresi materiali ingombranti.

Una battaglia che la giunta D’Ambrosio sta conducendo attraverso telecamere mobili posizionate nei punti sensibili del territorio e con indagini portate avanti dagli agenti del nucleo speciale per la tutela ambientale, nato in seno alla municipale: proprio venerdì, infatti, è stata installata la prima postazione mobile in via Capocavallo, mentre in via di Tappo (che da Badia conduce al supermercato Pam) verranno organizzati pattugliamenti specifici, così da impedirne l’accesso, visto che la strada è chiusa al traffico.

In via Capocavallo la situazione era molto compromessa, tanto che la quantità di rifiuti accumulata ha riempito un container di Ascit. Gli agenti della municipale, invece, si sono occupati dell’attività ispettiva, così da risalire, attraverso il materiale abbandonato, agli autori del reato e del danno. Nell’attività di pulizia di via di Tappo sono stati coinvolti, insieme agli operai comunali, anche i migranti richiedenti asilo accolti ad Altopascio: qui, oltre ai sacchi della spazzatura, sono stati trovati materassi, lavandini, divani, frigoriferi e lavatrici.

«L’intervento che abbiamo deciso di concentrare su queste due zone bersagliate dalla pratica intollerabile dell’abbandono dei rifiuti – spiegano il sindaco Sara D’Ambrosio e l’assessore con delega all’ambiente Daniel Toci – ha richiesto un grande sforzo, di uomini, mezzi comunali, risorse ed energie. Un intervento necessario, che i cittadini ci hanno segnalato più volte e che ci ha permesso di restituire alla comunità un’area pulita e, quindi, più sicura. La lotta all’abbandono rifiuti è un punto centrale per la nostra amministrazione e anche per questo motivo rivolgiamo un appello alla cittadinanza: segnalate le situazioni di degrado, avvertite la polizia municipale o il Comune stesso qualora notaste movimenti sospetti o vedeste qualcuno che compie gesti simili. Abbandonare i rifiuti, piccoli o grandi che siano, è un reato: la questione riguarda tutti,

non solo chi amministra, e tutti devono farsene carico, perché le azioni di prevenzione e contrasto sono fondamentali».

Per le segnalazioni i cittadini possono scrivere a informa@comune.altopascio.lu.it; chiamare l’Urp al numero 0583 216455, oppure il numero verde di Ascit 800434983.

Fonte: Il Tirreno

Advertising