[LUCCA E PROVINCIA] Pronto Soccorso, la Asl insiste: va tutto bene (e le coperte ci sono)

da
Advertising

Pronto Soccorso, la Asl insiste: va tutto bene (e le coperte ci sono)

LUCCA – Nei giorni scorsi alcuni telespettatori ci avevano segnalato di aver richiesto coperte per i propri congiunti che si trovavano in attesa al Pronto Soccorso ma di non averle ricevute. Il personale aveva riferito loro che non ce n’erano.

Adesso la Asl dice a NoiTv che è impossibile che sia andata così “perché da tempo in Pronto Soccorso di coperte e cuscini a disposizione ce ne sono moltissimi. Potrebbe, quindi, esserci stato un problema di comunicazione nell’ambito di un momento di iper-afflusso”.

Anche il caso dell’anziano lasciato in barella davanti ad una porta (fatto denunciato dai familiari a NoiTv) per la Asl non è possibile che sia avvenuto, “perchè entrambe le sale multifunzionali sono dislocate nel corridoio interno e se un paziente rimane davanti ad una porta può essere giusto per il tempo di essere spostato all’interno del Pronto Soccorso dall’ambulanza (se arrivato in ambulanza)”.

Infine la Asl sottolinea che “al Pronto Soccorso di Lucca la situazione è migliorata in maniera significativa con la riorganizzazione dell’ospedale San Luca, che ha comportato un aumento del numero dei posti letto di Area Medica e la scomparsa, tranne casi eccezionali (come potrebbe essere la situazione da voi segnalata), di pazienti in attesa di ricovero sulle barelle del Pronto Soccorso. Negli ultimi due mesi si è anche registrato un maggior filtro da parte del Pronto Soccorso ed è stato incrementato il personale medico ed infermieristico”.

Fonte: NoiTv

Advertising