LIVORNO Primo Piano – Distrutto il castelletto-scivolo per bambini nel parco di via G. Bruno

da
Advertising

Livorno –


A seguito di un atto vandalico

Distrutto il castelletto-scivolo per bambini nel parco di via G. Bruno

L’assessore Aurigi: un danno economico ed un affronto alla comunità.

Livorno, 21 marzo 2017 – Gli addetti all’ufficio Gestione Verde Urbano hanno dovuto rimuovere in questi giorni lo scivolo per bambini collocato nel parco di via G. Bruno. Completamente vandalizzato,  l’attrezzo giochi risultava infatti del tutto inutilizzabile per le condizioni in cui era stato ridotto: privo di grate protettive e con legni acuminati davvero pericolosi.

Che dire di fronte ad un fatto del genere? Quale risposta dare ad un atto così privo di senso? – dichiara l’assessore all’arredo urbano Alessandro Aurigi. “Distruggere un castelletto-giochi per bambini  rappresenta non solo un danno economico ma un affronto alla comunità , ai nostri beni comuni”. “ Purtroppo non è la prima volta che  i parchi gioco vengono presi di mira dai vandali, è una lotta continua a cui però non dobbiamo mai sottrarci . La cultura di pensare alla nostra città, a Livorno, come un “bene comune” , deve essere forte e perseverante; rinnovo dunque, anche per questo triste episodio, il mio appello alla città perché i cittadini insieme all’Amministrazione vigilino sul patrimonio e ostacolino l’azione di tanti balordi”.

Il castelletto scivolo, ora rimosso, non potrà essere riparato, l’Amministrazione vedrà, in base alle risorse disponibili, se sarà possibile sostituirlo.

Advertising