PORCARI Giannoni (La Porcari che Vogliamo): “Area Cavanis, nel nostro progetto i giovani saranno al centro”

da
Advertising

PORCARI – Relativamente all’area esterna del Cavanis la nostra proposta di recupero non ha nulla a che vedere con quella avanzata e mai concretizzata dall’attuale amministrazione nel 2013 che prevedeva la sostituzione dell’attuale campo da calcio con un parco pubblico con fontana ed annesso bocciodromo. I giovani, con molti dei quali abbiamo parlato in questi mesi, ci chiedono a gran voce altro, ovvero che si possa trasformare quell’area in un centro di aggregazione curato, sicuro e dotato di tutte le strutture necessarie per renderlo un vero e proprio spazio sportivo polivalente, e quindi 2 campi da calcetto, oltre ai campi da basket, pallavolo e tennis. Un luogo che a Porcari manca, di cui si sente la necessità e che daremo ai nostri ragazzi se i porcaresi ci sceglieranno per governare il paese.

 

Ricordo inoltre che il Cavanis è nel possesso del Comune dal 2002 ed è di proprietà dello stesso dal 2008. Se l’amministrazione comunale aveva delle idee di riqualificazione di quell’area penso che 15 anni di tempo fossero ampiamente sufficienti per concretizzarle. Anche e soprattutto perché il valore di un’idea sta nel metterla in pratica…altrimenti restano solo parole.

 

Osservo infine che, di fronte alla propositiva esperienza de “La Porcari che vogliamo” con la quale stiamo letteralmente invadendo il paese di proposte e di idee su quello che potremmo fare per il nostro territorio, prosegue il costante ma vano tentativo da parte dell’attuale amministrazione di cercare ad ogni costo la polemica e di voler trasformare la competizione elettorale in un ring. Mi spiace deluderli. Non cambierò né cambieremo lo stile che ci ha contraddistinto in tutti questi mesi e continueremo a lavorare assieme ai cittadini di Porcari alla costruzione del futuro della nostra comunità.

 

Ed a tal proposito, con l’occasione, rinnovo l’invito a partecipare al prossimo incontro tematico che si terrà giovedì sera 23 marzo alle 21 presso le scuole elementari di Porcari su “Commercio, Cultura e Territorio” e che vedrà la gradita partecipazione tra gli altri di Giampiero Della Nina.

 

Riccardo Giannoni

La Porcari che Vogliamo

Fonte: Lo Schermo

Advertising