[Provincia di Lucca] POLITICHE SOCIALI: tornano i soggiorni estivi per i ragazzi (gratuiti) anche per il 2017. Ecco il programma.

da
Advertising

Si rinnova, anche per quest’anno, l’appuntamento con i soggiorni estivi gratuiti per i ragazzi residenti sul territorio della Provincia di Lucca. Anche per l’estate 2017, infatti, la , tra le iniziative di solidarietà orientate al mondo dei giovani, ha predisposto insieme con la , un programma di “colonie estive” riservate a bambini, ragazze e ragazzi di età, appartenenti a famiglie non abbienti o comunque con i parametri Isee classificabili in fascia bassa. Sono ben tra località di mare e di montagna e un’offerta vacanziera (gratuita per i partecipanti) accattivante e varia, degna dei migliori . Un’opportunità che dalla prima edizione – questa è l’undicesima – ha coinvolto un sempre maggior numero di ragazzi e ragazze con punte di 529 iscritti nel 2015 e 515 partecipanti lo scorso anno. In questi giorni è stato completato il quadro organizzativo dei dalla e dalla nell’ambito delle iniziative di solidarietà orientate al mondo dei giovani.Dalle positive esperienze precedenti e dalla stretta collaborazione tra Provincia, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e uffici dei servizi sociali dei Comuni del territorio, è scaturito anche quest’anno un programma ricco, con un ventaglio di opportunità tale da trasformare la tradizionale ‘colonia estiva’ in una vera e propria vacanza da sogno.Delle 9 destinazioni previste, sei sono marine e tre di montagna: si va dal nord al sud Italia, dalla montagna trentina e Toscana al mare della Romagna, dalla costa massese all’Arcipelago Toscano fino alla Campania. I ragazzi, durante i soggiorni, saranno seguiti da personale specializzato, di larga esperienza che, tra l’altro, coinvolgerà i partecipanti in varie attività ricreative: passeggiate, osservazione della natura, bricolage, laboratori di cinema per la realizzazione di cortometraggi, attività sportive di varie discipline, e persino corsi di lingua inglese. Eccopreviste: (Centro Keluar Torre Marina); il Sea Adventure Village a (Salerno); l’(vacanza in catamarano); il (Settimane azzurre in barca a vela)per i soggiorni in barca a vela, da Viareggio alla Capraia, dall’Isola d’Elba a Poro Azzurro; (Rimini) con “Ragazzi e cinema”, durante il quale i ragazzi avranno la possibilità di incontrare alcuni attori di cinema e televisione; (Forlì-Cesena) per una doppia-settimana tutta mare e divertimento; (Trento) per “Montagna amica”; il complesso a Castelvecchio Pascoli (Barga) per il soggiorno “la vacanza verde”; il Centro ambientale “Anemone” di (Lucca) per la vacanza intitolata “tra parco e realtà”. Da segnalare che i soggiorni in e in – per i quali è obbligatorio saper nuotare senza ausilio di galleggianti – sono riservati, nel primo caso, a ragazzi e ragazze di età compresa dai 13 ai 17 anni e, nel secondo caso, a ragazzi e ragazze dagli 11 ai 17 anni. I singoli soggiorni, della durata di 6, 10 o 14 giorni ciascuno, sono 21, distribuiti nel periodo che va dal al , strutturati in alcuni casi su vari “turni” settimanali. Gli organizzatori precisano che le singole vacanze saranno attivate solo al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti e che il dovranno pervenire, complete di tutti gli allegati richiesti all’, Palazzo Ducale – Cortile Carrara – 55100 Lucca, aperto dal lunedì al venerdì con orario 9.00-13.00 e, nelle giornate di martedì e giovedì, anche dalle 15 alle 16.le famiglie interessate possono rivolgersi :Palazzo Ducale – Cortile Carrara (numero verde 800 747155) aperto dal lunedì al venerdì 9.00-13.00 e il martedì e giovedì 15.00-16.00. Ci si può rivolgere anche al Servizio politiche giovanili, sociali e sportive della Provincia, tel. 0583/417489. Il completo con le date, il depliant informativo e i sono disponibili sia sul portale web della Provincia () sia sul sito della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca al link

Advertising